Lascia andare la rabbia

Secondo numerosi studi pubblicati sul Journal of Neuroscience, mettersi a letto arrabbiati ha degli effetti che si ripercuotono sulla qualità del sonno. Mentre dormiamo, infatti, i sentimenti si esasperano e il rancore tende ad aumentare.

La rabbia provoca uno stato di eccitazione elevato; finiamo per rimanere in allerta anche durante la notte. Questo sentimento è un vero e proprio campanello di allarme che ci dice che qualcosa non va -spiega la dott.ssa Romani in un’intervista sulla rivista Starbene a cura di Sabina Cuccaro.

I consigli dell’esperta

Risultati immagini per dormire

  1. Se hai avuto una giornata negativa e ti senti amareggiata, prova a chiudere gli occhi mentre sei a letto e fai 3 respiri profondi. Cerca di intercettare la parte del corpo che ti sembra più tesa e inizia a lavorarci. Immagina di essere in un Spa e di sentire le mani di un massaggiatore che preme proprio su quella zona. Appoggia lì la tua mano ed inizia a beneficiare del calore del contatto. Vedrai che inizierai a sentire la tensione che si scioglie e la sensazione di benessere che arriva.
  2. Quando sei a letto prova ad immaginare di scrivere tutti i pensieri che affollano la tua mente su dei bigliettini. A questo punto immagina di prendere un contenitore dove accendere un piccolo falò. Osserva il fuoco e sperimenta il senso di liberazione che sprigiona, ma anche il suo calore. Potrai sentirti finalmente leggera e pronta per una notte serena.
  3. Se in questo periodo della tua vita ti senti troppo spesso arrabbiata, prova a creare una piccola routine serale che ti aiuti a rilassarti. Ritagliati un piccolo minuto da trascorrere in bagno, dedicandoti a te stessa. Mentre ti prendi cura del tuo corpo ripetiti un breve mantra”La rabbia può lentamente lasciare il mio corpo e la mia mente. D’ora in poi tratterò la mia persona con gentilezza piuttosto che strapazzarla”.

 

 

Questo elemento è stato inserito in mindfulness e taggato .

Rispondi