Viaggi e itinerari

VIA FRANCIGENA

Abbiamo la fortuna di vivere immersi nella bellezza e nella storia: in ogni stagione possiamo concederci qualche passo sulla Via Francigena, oppure scegliere di percorrerla tutta da pellegrini, fermandoci, se lo desideriamo, presso i santuari francescani siti lungo il percorso. Essa ha inizio a Canterbury, ma, se si vogliono seguire le orme del santo, si può partire dalla Toscana.

La Basilica di Santa Croce, a Firenze, segna il punto di partenza della Via di San Francesco verso Roma.

Il Santuario della Verna si trova in una posizione mozzafiato dal punto di vista paesaggistico, lo consigliamo vivamente! E ‘qui che Francesco e i suoi monaci meditavano.

Il centro spirituale del percorso è Assisi, la città natale di Francesco: essa rappresenta la più importante meta di pellegrinaggio francescano. Considerata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità è unica per il suo patrimonio architettonico, artistico e spirituale.

Meravigliosa è anche la Valle Sacra,  di Rieti, ricca di luoghi di interesse legati alla vita di Francesco, come il Santuario di Poggio Bustone, il più antico insediamento francescano di fuori di Assisi. L’itinerario prosegue lungo passi di montagna e valli appenninniche spettacolari, un po’ più impegnative dal punto di vista escursionistico

Sulla prima sezione del percorso, fino a Sansepolcro si possono seguire facilmente le indicazioni.

Un passaporto facilmente acquistabile on line può essere portato con sè nel cammino: è la cosiddetta “Credenziale” che consente di essere identificati come pellegrini e avere accesso alle strutture di accoglienza. In ogni luogo si riceve un timbro. Se si percorrono almeno 100 km a piedi prima di giungere a Roma, si può ritirare il Testimonium.

È possibile ritirare il Testimonium:

  1. presso l’ufficio di Opera Romana Pellegrinaggi in piazza San Pietro (piazza Pio XII, 9), aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 18. Info: 06 69896380;
  2. presso gli Uffici della Canonica di San Pietro, all’ingresso Petriano, in piazza S. Uffizio.