Mindfulness e corpo

IL CORPO, MAESTRO DI VITA

Quando in un esercizio di mindfulness ti concentri sul corpo, naturalmente, la tua mente continua ad essere attiva, ed emergono dei pensieri.

Tutti tendiamo, spontaneamente, a sfuggire da un compito così scarno come l’ascoltare intenzionalmente le sensazioni fisiche. La mente ben presto si sposterà verso qualcosa di più attraente, sia esso un ricordo, una preoccupazione, un progetto. Con gentilezza, si può, semplicemente, riportare l’attenzione al corpo.

Ogni volta che illuminiamo con la consapevolezza il piano della percezione fisica, emergeranno molti diversi oggetti di osservazione, in continuo cambiamento; troveremo sensazioni che sorgono e poi svaniscono, tensioni che crescono o calano di intensità, oppure, può succedere che non notiamo nulla: accorgersi di quell’assenza di sensazioni e restarvi in contatto è una forma di meditazione potente quanto la consapevolezza di qualcosa di più concreto.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...