REBLOG sul mindful eating: enjoy!

Volentieri condivido un post di Yogainviaggio, blog di Benedetta Spada (che potete seguire anche su su Twitter @benedettaspada per ulteriori info sul progetto mindful eating): è un’idea affascinante utilizzare i social per promuovere la consapevolezza attraverso i tweet.

E’ importante parlare di mindful eating, pratica che ho conosciuto durante gli intensivi di mindfulness. Coinvolge tutti i sensi e, inoltre, si apprezza molto il mangiare osservando il silenzio.

I gesti e l’incontro con i commensali sono occasione di osservare la relazione così come si declina mangiando insieme consapevolmente. Dunque, anche se il mindful eating è, solitamente, un momento di pratica informale individuale, può essere anche un’esperienza di mindfulness interpersonale, facilitata dall’osservanza del silenzio.

Rispondi